Trasferimenti, passaggi e abbreviazione di carriera

La modalità di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche è regolamenta dalle norme riportate nel Bando per l’ammissione ai Corsi di Laurea triennale e a ciclo unico a numero programmato a livello locale emanato dall’Università degli Studi di Messina [LINK] 

Gli studenti ammessi all’iscrizione/immatricolazione che intendono richiedere il riconoscimento dei crediti (Art. 23 Regolamento Didattico di Ateneo) nei seguenti casi:

  • trasferimento da altro Ateneo  
  • passaggio da altro corso di studio dell'Ateneo
  • dopo il conseguimento del titolo di studio presso l’Ateneo di Messina o in altra università italiana 
  • re-iscrizione

devono presentare istanza al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Messina, per tramite della competente Segreteria Studenti Unità Operativa 6 CHIBIOFARAM, inviandola al protocollo generale di Ateneo (protocollo@unime.it).

In tale istanza devono essere analiticamente indicati per ciascuna disciplina della quale si chiede il riconoscimento:

a) l’esatta denominazione dell’insegnamento con il Settore Scientifico Disciplinare di riferimento ed i CFU attribuiti in base all’Ordinamento didattico del Corso di Studi precedentemente frequentato o del quale si è in possesso del diploma di Laurea/Laurea Specialistica/Laurea Magistrale; 

b) la votazione conseguita all’esame o l’attestazione di frequenza acquisita.

All’istanza devono essere allegati i programmi ufficiali delle discipline per le quali si chiede la convalida dell’esame e/o dell’attestazione di frequenza.

Per quanto non espressamente citato nel presente documento, si rinvia ai vigenti “Regolamento Didattico di Ateneo” e “Regolamento Didattico del CdS in CTF”.  

Il riconoscimento della carriera pregressa è di competenza  del  Consiglio di corso di studio, che esaminerà le istanze dopo il perfezionamento delle iscrizioni. La Segreteria studenti  potrà fornire informazioni sugli esami riconosciuti e le eventuali integrazioni soltanto dopo che il Consiglio di corso di studio avrà deliberato in merito all'istanza di riconoscimento.